Il nido d’infanzia (asilo nido) Seraphicum è un ambiente, uno spazio fisico ed emotivo, che consente al bambino piccolo di fare esperienze che lo aiutano nella crescita cognitiva (sviluppo delle abilità) e nella crescita emotiva (autonomia capacità di gestire il distacco dai genitori).

È un servizio educativo e di sostegno alle famiglie che accoglie bambini e bambine dagli otto mesi ai due anni e mezzo. I bambini trovano un ambiente armonioso ed equilibrato che facilita la relazione con i propri coetanei, le famiglie trovano un significativo sostegno alla genitorialità.

L’Asilo Nido Il Serafino, attraverso percorsi differenziati, permette al bambino di promuovere e favorire l’organizzazione e lo sviluppo di crescita, da cui dipendono l’evoluzione armoniosa della persona e l’acquisizione del suo potenziale.

L’obiettivo è far vivere una quotidianità educativa naturale e significativa, avvicinando i bambini alla lingua attraverso una relazione privilegiata. I bambini hanno come riferimento emotivo-affettivo la figura dell’educatore, una figura qualificata che quotidianamente accosta alla lingua madre la lingua inglese.

Il nido d’infanzia Il Serafino ha sviluppato il suo percorso educativo con la presenza di un team teaching, educatrici che cooperano per un obiettivo comune ed organico, attente alle forme relazionali, dando senso “a quel che si fa”, che sia coerente “col come si fa”, e che renda chiaro e comprensibile “il perché”.

Le educatrici del nostro nido sono in possesso dei titoli di studio idonei, come definiti a livello nazionale con il Decreto Legislativo 65 del 13 aprile 2017.

Le loro mansioni sono gestire la relazione con il bambino, con il gruppo dei bambini, con i genitori, con il personale del nido; accogliere, comprendere e valorizzare le esigenze socio-cognitive, affettive, relazionali legate al percorso di crescita di ogni bambino e del gruppo; programmare, condurre, osservare, documentare e valutare gli interventi educativi.

La Scuola investe stabilmente e regolarmente nella formazione permanente di tutto il personale del nido al fine di potenziare le competenze professionali di tipo relazionale, osservative, educative, comunicative e organizzative.

Tutto il personale viene formato e periodicamente aggiornato per disostruzione pediatrica e per il BLS (Basic Life Support).

Inoltre il personale addetto alla manipolazione, alla preparazione e alla somministrazione dei pasti viene specificatamente formato in ambito della normativa HACCP.

È svolta in orario antimeridiano due volte alla settimana con maestro di conservatorio specializzato.

La musica è una componente fondamentale del nostro percorso educativo . Consapevoli che i bambini, sin dalla nascita e ancor prima nella pancia, hanno una predisposizione ai suoni, riteniamo fondamentali avvicinarli alla musica sin dal nido in modo istintivo, con un linguaggio naturale e in un ambiente allegro.

La musica da benessere al bambino.

Attraverso il metodo Gordon e il metodo Orff ci proponiamo di favorire lo sviluppo dell’attitudine musicale seguendo le potenzialità di ciascuno.

Con il metodo Gordon i bambini si esprimono attraverso la musica, utilizzando la voce o gli strumenti musicali.

Con il metodo Orff i bambini vengono avviati alla musica attraverso l’integrazione dlla percezione corporea con quella musicale.

Il movimento ludico favorisce l’ascolto della musica e la capacità di comprenderla.

È svolta in orario antimeridiano due volte alla settimana con l’educatrice specializzata all’interno della palestra della scuola allestita con tatami.

Fondamentale attenzione poniamo alla coscienza del corpo, alle funzioni motorie, alla co0rdinazione dei gesti e movimenti, al collegarsi nello spazio e nel tempo quali punti nodali per un equilibrato sviluppo corpo-mente del bambino.

Il periodo dell’inserimento è molto delicato, varia da bambino a bambino. Ai genitori chiediamo la disponibilità di due massimo tre settimane, per far vivere al bambino la prima routine e permettere al genitore di vedere come le educatrici si muovono all’interno di un ambiente educativo, instaurare una comunicazione costante, che vada a costruire un rapporto di fiducia e di familiarità con la struttura educativa.

Perché il nido sia aperto all’accoglienza di ogni bambino e per aiutarlo a superare il disagio di una nuova realtà sociale è indispensabile che l’ambiente sia predisposto ed organizzato a sua misura.

Gli spazi, gli oggetti e gli arredi dell’Asilo Nido Il Serafino sono predisposti al fine di facilitare l’incontro di ogni bambino con altri bambini, con le educatrici e con gli oggetti: il tutto è funzionale allo svolgimento delle diverse attività ludiche, alla pedagogia ed alla didattica del suo progetto educativo.

La condivisione di spazi comuni e l’organizzazione di quelli personali saranno volte a sviluppare il senso di responsabilità, di rispetto reciproco e di autonomia del bambino, diventando dei veri e propri ambienti di apprendimento, dove le routine svolgono una funzione di regolazione dei ritmi della giornata che si presentano come piattaforma per nuove esperienze e sollecitazioni.

  • ore 8.00-9.00 – Accoglienza;
  • ore 9.00-9.30 – Colazione;
  • ore 9.30 – 10.00 – Mentre sono in atto pratiche igieniche (cambi dei pannolini), i bambini vengono raggruppati ed iniziano le attività di routine: in cerchio di inizio giornata, gioco delle presenze e del tempo, gioco delle confidenze;
  • ore 10.00-12.00 – Suddivisione in gruppi e attività organizzate;
  • ore 12.00 -13.00- Igiene personale (cambio pannolini, laviamo le mani prima di pranzo) e pranzo;
  • ore 13.00-14/15.30 – Igiene personale e riposo;
  • ore 14.30 – Prima uscita;
  • ore 15.30-16.30 – Risveglio, igiene personale, gioco libero, merenda;
  • ore 16.30 – Seconda uscita;
  • ore 16.30-17.30 – Gioco libero;
  • ore 17.30 – Terza uscita;
  • ore 17.30-18.30- gioco libero, igiene personale;
  • ore 18.30 – Ultima uscita.
  • Una Direttrice che ricopre mansioni di direzione e gestione della scuola, responsabile della formazione e del progetto educativo, coordina i rapporti tra scuola e famiglia.
  • Una Vicedirettrice responsabile della formazione e del progetto educativo, si occupa della relazione e della comunicazione con le insegnati, con le famiglie, e della continuità educativa.
  • Insegnanti di lingua italiana, titolari di sezione, con titolo abilitante .
  • Educatrici di lingua inglese e spagnola con , con titolo abilitante formazione pedagogica per l’attività ludica con i bambini dell’asilo nido.
  • Assistenti all’insegnante, si occupa di assistere le insegnanti nelle attività giornaliere.
  • Specialisti per l’attività motoria e l’educazione musicale.

Le famiglie possono usufruire del servizio gratuito prescuola dalle ore 7.30 alle 8.30.

L’asilo nido bilingue autorizzato Il Serafino si trova in via del Serafico, 3, Roma Eur Laurentina, nel complesso scolastico Seraphicum.

Iscrizione € 470,00

Attività ludico educativa con uscita alle 14.30 € 6.095,00 (comprensivo di colazione e pranzo)

Attività ludico educativa ed animazione pomeridiana con uscita alle 16.30 € 6.110,00 (comprensivo di colazione, pranzo e merenda)

Dettaglio

Gallery attività